• w-facebook
Dott.ssa Giulia Mazzoni
    339 1246238
@psicologa.mazzonigiulia

Le professioni "Psi...": un po' di chiarezza

Le persone si chiedono spesso quale differenza ci sia tra psicologo, psicoterapeuta, psichiatra e neuropsichiatra infantile.

Partiamo col dire che lo psicologo è laureato in psicologia e può esercitare la professione solo dopo aver conseguito un titolo di abilitazione (ottenuto tramite il superamento di un Esame di Stato e sostenuto dopo una laurea triennale o quinquennale), che consente l'iscrizione del professionista all'Ordine degli Psicologi della regione di residenza. 

L'Ordine degli Psicologi è suddiviso in due sezioni: nella sezione A sono inseriti coloro che hanno conseguito un titolo di laurea quinquennale (Psicologo), nella sezione B rientrano coloro che possiedono un titolo di laurea solo triennale (Dottore in tecniche psicologiche).

In termini di competenze sul campo, il dottore in tecniche psicologiche può operare sotto la supervisione di uno psicologo iscritto alla sezione A e si occupa di ambiti non clinici, come ad esempio la formazione o la ricerca.

Lo psicologo invece può fare attività di prevenzione, diagnosi, consulenza e sostegno psicologico, abilitazione e riabilitazione, rivolte a persone, organismi sociali e comunità.

Per svolgere attività di psicoterapia (che prevede il titolo di psicoterapeuta), lo psicologo deve diplomarsi presso una Scuola di Specializzazione universitaria o privata riconosciuta dal Ministero competente, della durata di almeno quattro anni. 

Ciò che distingue lo psicoterapeuta dallo psicologo sono le competenze terapeutiche in termini di procedure di trattamento dei disturbi psicologici: lo psicoterapeuta ha quindi competenze e facoltà di proporre ed attuare un trattamento psicoterapeutico in accordo con il paziente.

Infine, lo psichiatra e il neuropsichiatra infantile sono entrambi medici con specializzazione nelle relative branche.  Allo psichiatra vengono riconosciute anche competenze in psicoterapia nel corso della specializzazione ma può decidere di completare la propria formazione al riguardo attraverso i numerosi training promossi dalle scuole di psicoterapia presenti sul territorio. Il titolo di psicoterapeuta può quindi essere acquisito sia da uno psicologo che ha ottenuto il diploma di specializzazione, sia da un medico psichiatra.

Il neuropsichiatra infantile, infine, si occupa in particolare dei disturbi psicologici e psichiatrici che riguardano l'età evolutiva e può collaborare con lo psicologo e lo psicoterapeuta nella costruzione e realizzazione di un intervento terapeutico.

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

Lo psicologo e il pregiudizio n°7

June 14, 2019

1/10
Please reload

Post recenti

November 18, 2018

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square