• w-facebook
Dott.ssa Giulia Mazzoni
    339 1246238
@psicologa.mazzonigiulia

Adolescenza ed efficacia genitoriale (e coniugale)

 

Le convinzioni di autoefficacia sono centrali in tutte le età della vita ma lo diventano in particolar modo in adolescenza. 

L'autoefficacia è la convinzione di potercela fare in uno o più campi della vita, dagli ambiti prestazionali e competitivi a quelli relazionali e più emotivi.

L'adolescenza, in cui si costruisce un senso di identità stabile e si compiono scelte decisive per il proprio futuro, è particolarmente sensibile anche al senso di efficacia dei genitori, cioè a quanto e come percepiscono la loro convinzione di potersi ritenere efficaci nel loro ruolo genitoriale. 

Le ricerche hanno dimostrato che un forte senso di efficacia genitoriale è un fattore abilitante e protettivo che riduce la vulnerabilità ai disturbi emotivi e alla depressione. Sapere di potercela fare come genitori è vantaggioso non solo per il benessere psicologico e la qualità della cura dei figli, ma anche per le loro traiettorie evolutive, cioè il modo in cui svilupperanno e coltiveranno le loro aspirazioni e si approcceranno alle difficoltà e alle scelte di vita, da quelle scolastiche a quelle professionali (Bandura, 1997). 

Non è finita qui: la famiglia non è semplicemente un gruppo di persone ma un sistema sociale e più livelli con relazioni di interdipendenza. Per questo riveste una grande importanza il senso di efficacia per la gestione della relazione coniugale; la coppia è infatti uno dei sottosistemi compresi nel macrosistema "famiglia". 

Il senso di efficacia coniugale si basa sulla capacità percepita dei partner di comunicare apertamente e fidarsi l'uno dell'altro, sostenersi a vicenda e superare i disaccordi che riguardano l'educazione dei figli. I coniugi che affrontano le difficoltà del rapporto con molti dubbi circa le proprie capacità di gestirle tendono a preferire strategie di evitamento anziché quelle basate sulla soluzione dei problemi.

Un alto senso di efficacia familiare favorisce quindi la soddisfazione dei genitori e dei figli adolescenti per la vita familiare sia direttamente, sia attraverso i suoi effetti sulla qualità del funzionamento familiare.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

Lo psicologo e il pregiudizio n°7

June 14, 2019

1/10
Please reload

Post recenti

November 18, 2018

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square